Home » evidenza » Adesione al network Sonda Tour

Adesione al network Sonda Tour

Avviso pubblico per adesione al network Sonda Tour

Il Centro Musica del Comune di Modena lancia una call rivolta a titolari di locali di pubblico spettacolo, associazioni, circoli, festival della Regione Emilia Romagna, che svolgano attività di musica live al fine di implementare la rete di soggetti che costituiscono il network di Sonda, progetto finanziato nell’ambito della Legge 2/2018 a sostegno della creatività musicale.

Il progetto Sonda prevede la circuitazione di gruppi musicali della Regione al fine di promuovere le occasioni di visibilità ed esibizione dei gruppi aderenti alla piattaforma di Sonda alla quale ogni artista può accedere attraverso questo sito.

In funzione dell’adesione e della tipologia di iniziativa proposta dai titolari dei locali, associazioni, circoli e festival, saranno individuati gli artisti che potranno esibirsi fra quelli aderenti al progetto Sonda a fronte di un sostegno economico che sarà garantito a parziale copertura delle spese di cachet e di organizzazione sostenute dal locale/associazione/circolo/festival.

Per l’adesione è necessario sottoscrivere e inviare i moduli allegati 1 e 2, all’indirizzo di posta elettronica casellaistituzionale041@cert.comune.modena.it (specificando nell’oggetto “Adesione Sonda Tour”).

La scadenza della prima finestra di adesione è il 15 maggio 2019.

Si precisa che una seconda call verrà aperta a settembre 2019 a valere per l’anno 2020.

Per informazioni:
Centro Musica – Comune di Modena
tel 059/2034810
email centro.musica@comune.modena.it

Privacy
Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Generale Protezione dati 2016/679 si informa che i dati personali forniti e raccolti in occasione del presente procedimento verranno:
•utilizzati esclusivamente in funzione e per i fini del presente procedimento;
•conservati presso l’archivio del Settore Cultura Sport e Politiche giovanili, Via Galaverna 8, nella responsabilità
del Dirigente di tale Settore.
In relazione ai suddetti dati l’interessato può esercitare i diritti sanciti dall’art. 15 del citato Regolamento.
Restano salve le disposizioni di accesso di cui alla Legge 241/90