Home » Posts tagged 'sondacase'

Tag Archives: sondacase

SONDAcase: Ludwig Mirak

Ludwig Mirak è il nome d’arte di Paolo Karim Gozzo, cantautore di sangue siciliano e marocchino che nasce in Brianza nell’89 e vive da qualche anno a Modena.
Nel 2009 partecipa ai provini di X Factor, arrivando alla selezione finale della squadra di Morgan.
Ha appena pubblicato per Karmanoise E’ quasi l’alba, il primo album, dal quale sono tratti i quattro brani che ascoltiamo qui a SONDAcase.

SONDAcase: May Gray

Dalla loro biografia leggiamo che i May Gray sono un “trio che propone un rock cantato in italiano, con una venerazione per i Foo Fighters e il rock anni ’90”. Il primo album Londra, pubblicato con Irma Records nel 2015, è stato prodotto da Marco Bertoni e presentava una formazione di quattro elementi.

In seguito a un cambio di organico la band muta in trio e a inizio 2018 pubblica il secondo lavoro Ritorno al sereno con l’etichetta Private Stanze, dal quale sono tratti i quattro brani che ascoltiamo in versione acustica per SONDAcase.

SONDAcase: Tange’s Time

I Tange’s Time sono ancora una volta ospiti di Sonda dopo le leggendarie interviste del 2011 e del 2013. In questa occasione presentano in versione acustica i brani del loro ultimo disco Annuendo, uscito a ottobre 2017. E’ l’occasione per parlarci dei Queen, del mare, degli strani animaletti che popolano i giardini e del progetto Lardo Ai Giovani. Tra polpi, travestimenti, bidoni per la differenziata e baffi posticci.

 

 

SONDAcase: Barone Lamberto

Barone Lamberto è un progetto musicale di Kheyre Yusuf, cantautore italo/somalo di Modena, ispirato principalmente a Tom Waits e Vinicio Capossela.
Dopo un primo ep autoporodotto, Barone Lamberto sta lavorando al secondo disco che uscirà a breve per l’etichetta bolognese Manita Dischi.
In  questo showcase ci presenterà il singolo Giostrai e alcuni altri brani nella versione “intima” del duo.

SONDAcase: gli appuntamenti 2018

Confermiamo tre nuove date per il format SONDAcaseUn’evoluzione delle tradizionali interviste di SONDAinONDA, in cui si tralasciano un po’ le parole e le domande per dare più spazio alla musica, ospitando ogni volta un artista di Sonda in uno showcase acustico, un mini live con cui presentare in maniera più completa la propria musica.

I prossimi appuntamenti:
– giovedì 15 febbraio: Barone Lamberto
 giovedì 15 marzo: Tange’s Time
– giovedì 12 aprile: May Gray

Gli showcase, aperti al pubblico e ad ingresso gratuito, si terranno presso il Centro Musica/71MusicHub di Via Morandi 71 a Modena, alle ore 19.
L’ingresso del pubblico è consentito dalle 18.30 alle 19 poi le porte verranno chiuse per facilitare la registrazione audio/video dello showcase.

SONDAcase: Give Vent

Marcello Donadelli (You Vs Everything, Moscova) durante l’inverno del 2013 dà vita a Give Vent, una dimensione totalmente nuova rispetto alle precedenti, fatta solamente di chitarra e voce. Il termine, se tradotto letteralmente significa “dare sfogo”, e questo concetto trova una perfetta dimensione nei modi e nelle intenzioni all’interno del suo folk di matrice punk.

Give Vent ci regala, per questo showcase di fine 2017, cinque brani tratti in prevalenza dal primo ep Days Like Years e dal successivo Midwest.

SONDAcase: Padre Gutierrez

Padre Gutierrez è il nome del progetto solista del chitarrista e cantante carpigiano Mattia Tarabini. Padre Gutierrez presenta per SONDAcase il nuovo disco “Addio alle carni” accompagnato da Roberto Panisi al basso e Gabriele Zambelli alla batteria.

SONDAcase: Vampa

Vampa è un trio modenese attivo dal 2016. Trova un terreno comune suonando alcune cover dei Morphine e successivamente sviluppa una produzione di brani originali di matrice folk blues anglofona.

In questo SONDAcase di inizio stagione i Vampa ci hanno raccontato l’origine del loro nome e hanno suonato qualche pezzo del loro repertorio in versione semi-acustica.

SONDAcase: gli appuntamenti di fine 2017

Confermiamo tre nuove date per il format SONDAcaseUn’evoluzione delle tradizionali interviste di SONDAinONDA, in cui si tralasciano un po’ le parole e le domande per dare più spazio alla musica, ospitando ogni volta un artista di Sonda in uno showcase acustico, un mini live con cui presentare in maniera più completa la propria musica.

I prossimi appuntamenti:
– giovedì 26 ottobre: Vampa 
 giovedì 23 novembre: Padre Gutierrez 
– giovedì 13 dicembre: Give Vent 

Gli showcase, aperti al pubblico e ad ingresso gratuito, si terranno presso il Centro Musica/71MusicHub di Via Morandi 71 a Modena, alle ore 19.
L’ingresso del pubblico è consentito dalle 18.30 alle 19 poi le porte verranno chiuse per facilitare la registrazione audio/video dello showcase.

I live di Sonda visti da voi: One Glass Eye

ONE GLASS EYE

Dicembre 2016, puntata zero per SONDAcase

one-glass-eye-2E’ una vecchia conoscenza di SONDA, Francesco Galavotti, chitarrista modenese che abbiamo già potuto conoscere con la sua band e che negli ultimi anni si presenta con il moniker One Glass Eye, progetto solista con un album all’attivo intitolato “Elasmotherium”. Della sua esperienza musicale ci racconta che “canto e suono la chitarra da quando avevo 12 anni. Il primo concerto è stato sul palco della scuola media, davanti ai miei compagni di classe, con la voce tremante e le mani sudate. Poi sono arrivate le prime band, tra cover e tentativi di brani originali. Ora, a 23 anni, suono con un gruppo che si chiama Cabrera, in cui urlo e mi sfogo dietro alla chitarra elettrica, mentre in veste di solista preferisco le melodie malinconiche e gli arpeggi nostalgici”. Questa volta però vi parliamo di One Glass Eye perché è stato il primo progetto musicale ad essere coinvolto nel nuovo format di SONDA intitolato SONDAcase, un’emanazione delle consuete interviste di SONDAinONDA che giò conoscerete, pensato come uno showcase live in cui lasciare maggiore spazio alla musica, davanti a un pubblico ristretto e selezionato. “Trovo che il format sia sicuramente un’iniziativa da portare avanti e alla quale partecipare, un altro bellissimo strumento offerto da SONDA per permettere agli artisti iscritti di esprimersi e ai modenesi di scoprire musica nuova tra gli spazi del Centro Musica. Sono stato molto soddisfatto del mio showcase, si è creato un ambiente intimo e confortevole che ha permesso a tutti di godere appieno dell’esperienza, in un clima rilassato e raccolto. Particolarmente emozionante per me è stata la presenza dei miei genitori, che nonostante abbiano assistito negli anni a parecchi miei concerti, non mancano mai di trasmettermi vibrazioni positive. Poi sul finale si è rotta una corda, ma sono cose che succedono”. I video di SONDAcase, sia quello di One Glass Eye che gli altri in arrivo a breve, sono disponibili sul sito di SONDA sul canale YouTube del Centro Musica di Modena.