fbpx

Home » SONDAinONDA

Category Archives: SONDAinONDA

Le Piccole Morti: SONDAinONDA

Le Piccole Morti hanno appena pubblicato Afterdark. Si tratta di un disco atipico – rispetto alle produzioni precedenti – quasi completamente strumentale, che nasce come una sorta di colonna sonora alle fotografie scattate a Tokio dal modenese Gabriele Lei, a sua volta ispirato dal romanzo After Dark di Haruki Murakami.

 

Ascolta il medley acustico dei brani Koi e Afterdark

Nurad1n: SONDAinONDA

Nurad1n è di origine somala e vive a Modena dal 1993. Canta da quando era bambino e ci racconta che il canto era un modo per isolarsi dai rumori della guerra che ha lo circondavano.
Il suo primo singolo Sole è stato pubblicato pochi mesi fa.

Guarda il video di Sole

Lovekraft: SONDAinONDA

I Lovekraft sono un band di Pavullo, cittadina dell’Appennino Modenese che conta una media di musicisti attivi – in relazione alla popolazione – decisamente molto alta.
Il trio, di recente formazione, ha pubblicato il primo singolo nel 2021 e ha in programma di uscire con l’ep di esordio entro l’anno.

Ascolta il brano Pullback

Aster: SONDAinONDA

Aster è un giovane rapper modenese. A inizio 2022 ha pubblicato in rete il suo primo album Inferno sulla Terra: sedici brani che raccontano i motivi per i quali l’inferno non è un altrove immaginario ma è ben presente qui nella nostra vita reale.

Guarda il video di Apex Predators

Miglio: SONDAinONDA

Miglio nasce nella città industriale di Brescia e ora vive a Bologna. L’ep di esordio prodotto da Marco Bertoni – Manifesti e immaginari sensibili – è uscito a gennaio 2022, anticipato dai singoli India e Autostrade. I sei brani dell’ep raccontano alcuni momenti della sua vita, alcuni più scuri, altri più luminosi.
Nel 2021 Miglio è finalista a Musicultura e si aggiudica il premio Banca Macerata; successivamente vince il premio di Baluma Production per la produzione di un videoclip al Fabrique du Cinema.

Guarda il video di Baby baby balla balla

Hack Out: SONDAinONDA

Hack Out è una formazione attiva dal 2019 nata in seno al Conservatorio di Rovigo. Il nome – traducibile come sfoltire, farsi largo – prende forma dall’idea stessa dell’organico che decide di privarsi dell’apporto del basso e di procedere con la formazione sax/chitarra/batteria. Nel 2021 pubblicano il primo disco Cedrus Libani – edito dall’etichetta inglese Slam – e a fine anno vengono ospitati come artisti in residenza presso l’Istituto Italiano di Cultura e il Canadian Cultural Center di Parigi; contemporaneamente organizzano un tour europeo che li porta a visitare – oltre la Francia – il Belgio, l’Olanda e la Germania.

Ascolta Les Frigos che gli Hack Out hanno suonato al termine dell’intervista

I Trillici: SONDAinONDA

I Trillici, oltre ad essere le dita medie dei piedi, sono una band modenese. Il primo ep – che pubblicano nel 2020 – si chiama Così underground che mi vorrei seppellire a cui fa seguito, nell’anno successivo Paura, huevos y leche prodotto anche grazie al contributo del bando EncodER che li ha visti tra i vincitori.
Definiscono il loro genere come latin punk.

Ascolta l’acustico di Piedi Pagina che I Trillici hanno suonato per noi al termine dell’intervista.

Matteo Malacarne: SONDAinONDA

Matteo, bassista della band bolognese Marble House, concepisce il suo progetto solista e il relativo primo album all’inizio della pandemia Covid, complice il lockdown che ci è stato imposto.
Il disco Wick Wire – 9 brani, interamente registrato in casa – è uscito a novembre 2021.

 

Ascolta il brano Fair Playing Night che Matteo ha suonato al termine dell’intervista

Peter Piper: SONDAinONDA

I Peter Piper nascono nel 2014 a Nonantola e propongono un alternative rock variegato e poliedrico. A cinque anni di distanza dall’esordio “Temporary Surface” (che potete trovare recensito qui) tornano con una serie di singoli che rimarcano la crescita artistica e compositiva del quintetto, sempre più orientato verso sonorità catchy e immediate.

Ascolta l’acoustic session del singolo “Human Billboard”

Dirupators: SONDAinONDA

Il duo nasce nel 2014 dall’incontro di Cinzia Zaccaroni – bassista e cantante – con Daniel Dencs Csaba, percussionista. Ironia, Improvvisazione, sperimentazione, poliritmia e utilizzo dell’elettronica unitamente alle percussioni acustiche sono le caratteristiche peculiari della loro proposta musicale non facilmente etichettabile. Il primo disco, dal titolo Spaghettificazione è uscito nel 2017.

Ascolta Bruce Là che i Dirupators hanno suonato per SONDAinONDA