porno sikis porno film izle porno video sikis izle eskişehir escort anal porno izle escort istanbul sex film

Home » Musicplus2014 » Produzione discografica: Covo Records

Produzione discografica: Covo Records

Sonda è felice di annunciare, ad appena un anno dall’inaugurazione della partnership con diverse case discografiche, la realizzazione della prima collaborazione. La Covo Records, infatti, pubblicherà nel 2014 un singolo in vinile con due band iscritte a Sonda: Absolut Red e Altre Di B. Un disco che speriamo diventi un oggetto di culto negli anni a venire. Questo è un piccolo passo per Sonda, ma un grande balzo per l’umanità.

absolutredAbsolut Red

Gli Absolut Red sono un complesso indie rock nato a Sasso Marconi (Bo) nell’estate del 2009.
Da allora hanno fatto un centinaio di concerti e suonato in un sacco di posti lontani da Sasso.
Hanno iniziato facendo le cover degli Strokes e degli Arctic Monkeys, cimentandosi poi con la scrittura in inglese e con il songwriting nel 2010, con il demo-tape “Leukocytes”.
Nel 2012 hanno autoprodotto e registrato in casa il loro primo disco – “A Supposedly Fun Thing We’ll Probably Do Again” – pubblicato a gennaio 2013 e distribuito in digitale, a partire dall’aprile seguente, da Unhip e Morr. Nell’ottobre dello stesso anno è uscito il remix del debutto ad opera, tra gli altri, di Drink To Me, After Crash ed altri. Hanno partecipato a diverse compilation natalizie: quest’anno compariranno in quella del blog Polaroid – [Bologna] e The 209 & Friends Xmas Compilation – [Stockton, California].

altredibAltre di B

Se le storie migliori cominciano con “C’era una volta…”, ecco questo non è il caso. E se cercate aneddoti interessanti, o qualche indiscrezione, siamo spiacenti ma anche questo non è il caso. Amicizia bla-bla-bla, passione bla-bla-bla, sintonia. E bla, bla, bla. È la storia normale di un quintetto normale. Sai (no?) quelli che nascono tra i banchi del liceo.
Per chi non lo sapesse la domenica si giocano le partite di pallone: scendono in campo la serie A, la serie B e le altre di B. Che non sono certo incontri di cartello. E al di là di ogni autocommiserazione esistenzialista facciamo abbastanza orrore, ma abbiamo imparato a far buon viso a cattiva sorte. E non vi annoieremo con storielle su come ci siamo formati, sul perché abbiamo scelto questo nome, o su come sono andati i nostri primi concerti. Dal 2006 ad oggi abbiamo cercato di raccogliere più date possibili: dal party delle superiori allo Sziget Festival di Budapest, dall’Ypsigrock di Palermo al matrimonio di un amico in campagna.
Dateci due amplificatori, una batteria e trenta minuti di tempo, non ci importa dove. A voi non cambia niente, a noi rende incredibilmente felici.