Home » Posts tagged 'intervista'

Tag Archives: intervista

Quid: SONDAinONDA

I Quid nascono nel 2016 e suonano rock in italiano. Un anno fa pubblicano il primo, omonimo, contenente tre brani.
Al momento hanno in cantiere un importante progetto che andrà a concretizzarsi in un live di beneficenza a febbraio 2020 presso il Teatro Storchi di Modena.
Ascolta il brano Resti che i Quid hanno suonato in acustico a fine intervista

Niko Albano: SONDAinONDA

Niko è un giovane cantautore campano, bolognese d’adozione, che si ispira prevalentemente ad artisti britannici come James Morrison e Paolo Nutini. Nel 2018 pubblica il primo singolo autoprodotto Forget Your Touch per poi passare alla lingua italiana con i successivi Volersi Liberi e Non Serve Domani.
Ascolta Non Serve Domani che Niko ha suonato per SONDAinONDA in coda all’intervista

Telegraph Tehran: SONDAinONDA

Telegraph Tehran è un progetto musicale synth-electro pop che nasce a Bologna. Le sonorità rock-shoegaze del primo album vengono abbandonate dopo un cambio di organico che porta alla pubblicazione dell’ep Marea del 2018. La band sta ultimando le registrazioni del nuovo disco che uscirà entro fine anno.

Ascolta il brano Box Ten in versione semi-acustica che i Telegraph Tehran ci hanno lasciato in coda all’intervista.

Moriel: SONDAinONDA

Moriel è il progetto solista di Riccardo Moriello, attivo dal 2015. Nel 2016 vengono pubblicati i primi brani, il genere può essere definito pop elettronico, le liriche sono italiano. A breve uscirà il nuovo ep contenente due brani, uno dei quali dedicato all’attrice Emma Stone.

A fine intervista Moriel ci regala in anteprima Non ci ripensi mai in versione acustica.

Moest: SONDAinONDA

Moest è un progetto musicale modenese che prende forma da svariate influenze: jazz, funk, bossanova e rock uniti a testi astratti e performance live inusuali.
La band ha pubblicato nel giugno 2018 il primo ep Distort che contiene 7 brani.
In coda all’intervista i Moest hanno suonato in versione acustica il brano Amo il verde.

Ground Control: SONDAinONDA

I Ground Control sono di Montecchio Emilia e nascono in un bar del centro verso le ore 19 del 10 gennaio 2017. Lo scorso dicembre hanno pubblicato l’album di debutto Untied, nove brani che danno una precisa idea di quel che i Ground Control intendono con psyco stoner rock.

A fine intervista ci hanno lasciato una versione acustica del brano Untied the Horses.

Act of Departure: SONDAinONDA

Act of Departure è un progetto musicale nato all’inizio del 2014 con l’intento iniziale di unire sonorità metalcore a quelle melodic death ed electro.
Dopo più di un anno di duro lavoro e la stabilizzazione della lineup, a marzo 2015 vede luce il primo EP “Our Past, Our Tragedy”.
L’album di debutto “I Am Humanity” viene pubblicato a luglio 2015 e segna una significativa evoluzione della band sia dal punto di vista musicale, con l’aggiunta di elementi dubstep e orchestrali, sia dal punto di vista dei testi.
Nel 2016 la band vede un ulteriore cambiamento di formazione pubblica e ottobre il secondo album “Guide Me”.
A marzo è prevista l’uscita del nuovo EP – ancora senza titolo – caratterizzato dai testi in italiano.

Guarda il video dell’ultimo singolo Fango

Natan Rondelli – SONDAinONDA

Natan Rondelli è nato a Bologna nel 1984 e ci vive tutt’ora. Nel 2011 pubblica il suo disco d’esordio, In a Soundless Land, al quale fa seguito quattro anni dopo Someone Will Save You.
Nell’intervista ci racconta come è arrivato alla pubblicazione del suo terzo lavoro discografico, New Eyes. Cinque brani frutto di un percorso di ricerca che ha portato Natan a una maggiore consapevolezza e soprattutto ha dato parecchie risposte ai suoi interrogativi.

Ascolta il brano che chiude il disco Live in my Soul.

 

Den – SONDAinONDA

Den è un autore e chitarrista che vive in un piccolo paese dell’appenino modenese. La musica lo ha portato a Birmingham, dove ha prodotto e inciso l’album Honest (h)earth e successivamente negli Stati Uniti alla riceca di contatti nel mondo della discografia di Los Angeles e New York. I brani di Den sono legati alla musica di matrice anglosassone degli anni ’90. Anche il nuovo album, in uscita a inizio 2019, è stato prodotto in Inghilterra.

Guarda il video di Already dead, uno dei singoli tratti da Honest (h)earth

 

Riccardo Mazzy Masetti – SONDAinONDA

Riccardo Mazzy Masetti comincia a fare musica con cover band che suona punk e dopo varie esperienze decide di dare vita al suo progetto solista. A inizio 2019 uscirà il terzo album Una promessa dal quale è già stato estratto il singolo Avrai tanto davvero. Riccardo si definisce un one-man-band, un polistrumentista che si esprime nell’ambito del cantautorato in lingua italiana.

Da ascoltare a fine intervista il singolo Avrai tanto davvero.