porno sikis porno film izle porno video sikis izle eskişehir escort anal porno izle escort istanbul sex film

Home » Gli ascolti di Sonda 2015 » RAIN: Mexican way

RAIN: Mexican way

rain-okUn episodio estemporaneo che mostra un lato finora sconosciuto della formazione bolognese, che un paio di anni fa ha festeggiato i trenta anni di attività. Estemporaneo perché “Mexican Way” è suonato quasi interamente in acustico, salvo qualche inserto elettrico decisamente più hard, e inedito perché la band nelle dodici tracce che compongono la tracklist oltre a un paio di inediti e altrettante cover – Tijuana Jail e Ride Like The Wind – reinterpreta in spagnolo (o meglio, messicano) alcuni episodi della propria carriera più recente. Il disco nel complesso è estremamente piacevole, e tra un calavera e uno shot di tequila i cinque danno sfogo alle proprie capacità tecniche senza prendersi troppo sul serio, risultando in un album di southern rock e hard blues in cui non manca l’ironia. Assolutamente da avere sia per chi ha sempre seguito i Rain, sia per chi ama il rock a stelle e strisce, quello targato anni ’80, e le chitarre alla Stevie Ray Vaughan.

(Aural Music) CD